Contattaci
"A, B, C, solidarietà e pace"
ONLUS
Via Padre G. Petrilli 30
00132 Roma
info@abconlus.it www.abconlus.it
Tel. 0622152249
3461048370

Contattaci con SkypeSkype

Newsletter
Iscriviti per avere informazioni
sulle iniziative di
"A, B, C, solidarietà e pace"



Inserisci la tua e-mail
 




Abc Solidarietà e Pace

 
Brasile – Parintins, ultime dall’Amazzonia

24/01/2011 - 8.51:   Quale maniera migliore di chiudere il 2010 e l’anno scolastico se non con un incontro tra tutti i ragazzi che frequentano il Centro Nossa Senhora das Graças, i loro genitori e gli educatori? Approfittando, infatti, della chiusura delle scuole, da fine novembre a metà febbraio, il 20 dicembre scorso, nella piscina della città amazzonica, a disposizione tutti i lunedì dei bambini del Centro, si è svolta una bella festa alla quale hanno partecipato anche, questa la particolarità dell’evento, moltissimi genitori. Purtroppo, di solito, le famiglie di Parintins sono un poco “distratte” rispetto ai loro figlioli e le occasioni di vedere insieme tante mamme e, soprattutto, tanti papà sono molto rare. E così gli educatori del Centro, che hanno dimostrato una grande capacità organizzativa, hanno potuto parlare, tra una bibita e l’altra, una merendina e l’altra, con mamme e papà, capire meglio “o que se passa” nelle famiglie dei bambini che vedono tutti i giorni e che non amano molto parlare della loro vita in casa. Insomma, un’occasione per capire e crescere insieme.

Infatti, non basta, come è stato il 23 e 24 dicembre scorsi, distribuire le “ceste basiche” (pacchi dono in prodotti alimentari) alle famiglie con più problemi per capire quello che succede all’interno dei gruppi familiari formati da persone che, spesso, vivono, o conivono costretti dalla povertà, numerosi nella promiscuità in piccole catapecchie insalubri. E’ difficile, prima d’ogni altra cosa, capire quello che è necessario fare per correggere le cose che non vanno. O almeno tentare di farlo!

Intanto il prefetto della città, Bi Garcia, ha cominciato bene l’anno annunciando la costruzione di 600 case popolari per dare un tetto almeno una piccolissima parte delle famiglie che vivono in condizioni disperate e creare, nel contempo, lavoro in una realtà conosciuta in tutto il Brasile per l’alto numero di disoccupati. Per capire meglio possiamo aggiungere che, secondo dati statistici del 2008, Manaus, capitale dell’Amazzonia, aveva 1.800.000 abitanti e un PIL pro-capite di 22.303 Reais, i circa centomila abitanti di Parintins, invece, avevano un PIL pro-capite di circa 3.800 Reais. E le cose sono peggiorate in questi ultimi anni per il semplice motivo che molti abitanti della foresta si sono trasferiti nella città nella speranza di trovare migliori condizioni di vita, mentre le attività produttive locali non sono cresciute!


   
© 2006 Associazione A,B,C, solidarietà e pace - Onlus