Contattaci
"A, B, C, solidarietà e pace"
ONLUS
Via Padre G. Petrilli 30
00132 Roma
info@abconlus.it www.abconlus.it
Tel. 0622152249
3461048370

Contattaci con SkypeSkype

Newsletter
Iscriviti per avere informazioni
sulle iniziative di
"A, B, C, solidarietà e pace"



Inserisci la tua e-mail
 




Abc Solidarietà e Pace

 
Italia - Incontro nel liceo “Sacro Cuore”, una scuola “diversa” nel cuore di Roma

21/04/2011 - 11.17:   Proprio in questi giorni abbiamo avuto l’opportunità di conciliare una delle attività più interessanti che svolgiamo, la possibilità di entrare nelle scuole e di spiegare quel che facciamo, con una visita turistica in uno dei luoghi più belli di Roma: Trinità dei Monti. Infatti, la scuola “Sacro Cuore”, che ci ha accolto per parlare di Solidarietà e di Haiti, è “incastonata” proprio in cima alla scalinata più famosa del mondo, al lato della chiesa omonima e a fianco dell’Accademia di Francia.

All’incontro hanno partecipato nove classi del liceo dell’Istituto, che accoglie anche la scuola dell’infanzia e quelle primaria e secondaria di primo e secondo grado. Non è facile mantenere viva l’attenzione di adolescenti e giovani per temperamento e attitudine irrequieti, anche se sempre e comunque ricettivi. Noi ci abbiamo provato presentando i progetti e soprattutto raccontando un poco la tragedia di un’isola, Haiti, dimenticata da tutti e osteggiata anche dalla natura. Abbiamo anche parlato del lavoro quotidiano che svolge un “cooperante a distanza”, come ci definiamo senza alcuna enfasi. Tra i giovani, costretti dall’inesorabile, spesso squallida, comunicazione dei mass-media ad un’omologazione che li porta ad assumere atteggiamenti solo in apparenza refrattari, ci è parso di cogliere interesse anche per gli aspetti “pratici”, solo apparentemente ordinari, del nostro impegno. C’è, secondo molti, in questo “mestiere”, la possibilità di conciliare l’amore per gli altri con il senso d’avventura, elementi dei quali i giovani hanno bisogno per credere nel futuro e modificare la realtà che li circonda. Infine, un poco paternalisticamente, li abbiamo messi sull’avviso, qualora ce ne fosse stato bisogno: “state attenti ai cattivi maestri di vita e giudicate le persone soprattutto, se non esclusivamente, per quello che fanno e non per quel che dicono!”.


   
© 2006 Associazione A,B,C, solidarietà e pace - Onlus