Contattaci
"A, B, C, solidarietà e pace"
ONLUS
Via Padre G. Petrilli 30
00132 Roma
info@abconlus.it www.abconlus.it
Tel. 0622152249
3461048370

Contattaci con SkypeSkype

Newsletter
Iscriviti per avere informazioni
sulle iniziative di
"A, B, C, solidarietà e pace"



Inserisci la tua e-mail
 




Abc Solidarietà e Pace

 
Brasile - Parintins - Buona Pasqua da Giuliano

05/06/2016 - 17.01:   Agli amici del nostro CENSG (Centro Educativo Nossa Senhora das Graças)- Scrive dom Giuliano Frigeni, vescovo di Parintins:

“Carissimi amici che da tanti anni ci seguite e aiutate con i vostri sacrifici, ancora una volta colgo l´occasione della festa di Pasqua per mandarvi quell´abbraccio a cui il Papa Francesco ci ha non solo abituati a ricevere sempre da lui ma, educati da tanta tenerezza, alla fin fine é diventato normale anche per noi desiderare un bene grande a ognuno di voi con questo gesto capace di accogliere tutta la vostra umanitá e tutto il bene che vogliamo comunicarvi.

Quando ho la possibilitá di passare qualche mezz´ora con i ragazzi del Centro, vi posso garantire che pur in mezzo a tantissimi problemi mi sento ricostruito dai numerosi abbracci di questi bimbi che mi salutano come se fossi il loro papá ( che forse non hanno perché li ha abbandonati, o che mai li ha abbracciati!)! Questo avviene sempre ma soprattutto quando per il compito che ho in questa diocesi devo assentarmi, ma è splendido quando torno, quando mi abbracciano mi chiedono dove sono stato.

Come vorrei che questi loro abbracci arrivassero a voi per sentirvi non dei semplici benefattori ma veri amici pieni di tenerezza e fedeltá che vengono ricompensati da un affetto semplice, ma vero come sono veri i bimbi di tutto il mondo.

Anche noi, come il Papa Francesco, ci sentiamo molto responsabili del mondo che stiamo preparando per loro! Cosa ne sará della famiglia cosí maltrattata da leggi infami? E della Natura cosí brutalmente sfruttata per arricchirsi stupidamente con montagne di soldi che “bruciano” la cosa piú bella che il Signore ci messo nel cuore: la capacitá di condividere la gioia e il dolore con gli altri piú poveri e bisognosi? Anche i “profeti rivoluzionari” a cui il Brasile aveva consegnato il sogno di una societá piú giusta e ugualitaria si sono rivelati “sporchi e corrotti” come quelli che furono sconfitti 15 anni fa nelle elezioni politiche.

La festa della Pasqua non é una “spugna” che lava tutte le sozzure degli uomini sparsi nel mondo intero, ma, come dice Papa Francesco “la fragilitá dei tempi che viviamo é anche questa: credere che non esista la possibilitá della redenzione, qualcuno che ci dia la mano per sollevarci, un abbraccio che ci salvi, perdoni, che ci inondi di un amore infinito, paziente, indulgente, che ci ricollochi sui binari giusti. Quando si fa l´esperienza dell´abbraccio della misericordia e, soprattutto, quando ci lasciamo abbracciare e ci lasciamo toccare, allora la vita puó cambiare, perché così cerchiamo di rispondere a questo immenso e sorprendente dono, che agli occhi umani puó sembrare persino “ingiusto”, mentre è immenso. E’ tanto grande!

Con queste parole piene di amore alla nostra vita e al destino di ognuno di noi, vi ringrazio per la vostra fedeltá e amicizia che continuano ad essere un fattore essenziale per poter stare con questi bimbi con una passione educativa che va ben oltre le importantissime nozioni scolastiche.

Buona Pasqua a tutti †Giuliano Frigeni

Parintins, S. Giuseppe19 marzo 2016



   
© 2006 Associazione A,B,C, solidarietà e pace - Onlus