Contattaci
"A, B, C, solidarietà e pace"
ONLUS
Via Padre G. Petrilli 30
00132 Roma
info@abconlus.it www.abconlus.it
Tel. 0622152249
3461048370

Contattaci con SkypeSkype

Newsletter
Iscriviti per avere informazioni
sulle iniziative di
"A, B, C, solidarietà e pace"



Inserisci la tua e-mail
 




Abc Solidarietà e Pace

 
Brasile - EASP, studiare nella foresta per sopravvivere

05/04/2007 - 4.50:   In mezzo alla foresta amazzonica, in una località che si può raggiungere dopo dodici e più ore di barca partendo da Parintins e percorrendo l'affluente del Rio delle Amazzoni, rio Andirà, c'è l'Escola Indígena São Pedro (EISP) che aiutiamo. La scuola è frequentata da circa 80 giovani Indios Sateré Mawé e Davide, ex direttore della e l'unico bianco ad aver resistito dieci anni nella foresta, parlando dell'EASP dice: "i giovani frequentano la scuola con l'obiettivo di studiare e apprendere qualcosa della cultura brasiliana, ma, soprattutto, per imparare a coltivare la terra, ad allevare gli animali. Tutto ciò per migliorare la propria vita e quella dei villaggi dove vivono che presto avranno un problema: individuare le risorse alimentari necessarie per sostenere una popolazione sempre di più in aumento senza distruggere la foresta". Ma non tutti i giovani reggono i ritmi della scuola e una ventina di loro, ogni anno, si ritirano. La "mortalità scolastica", infatti, esiste non soltanto nelle grandi città, ma anche in mezzo alla foresta amazzonica. Cambiano i motivi della "desistenza": i giovani Indios si ritirano dalla scuola perché si sposano, perché non riescono ad adattarsi a vivere con gli altri lontani dalla famiglia, per motivi culturali in quanto devono studiare cose che, per molti aspetti, sono lontane dal loro modello di vita. Quelli che restano sono però motivati ed hanno un'aspirazione ben precisa: arricchire la propria tradizione culturale e contribuire così alla crescita e alla sopravvivenza del popolo Sateré Mawé.


   
© 2006 Associazione A,B,C, solidarietà e pace - Onlus