Contattaci
"A, B, C, solidarietà e pace"
ONLUS
Via Padre G. Petrilli 30
00132 Roma
info@abconlus.it www.abconlus.it
Tel. 0622152249
3461048370

Contattaci con SkypeSkype

Newsletter
Iscriviti per avere informazioni
sulle iniziative di
"A, B, C, solidarietà e pace"



Inserisci la tua e-mail
 




Abc Solidarietà e Pace

 
Italia – ABC, facciamo quattro rapidi conti!

07/09/2009 - 5.19:   Nessuno ama parlare delle proprie difficoltà, soprattutto se teme di contribuire, svelandole, ad accelerare un fenomeno che sta colpendo un po' tutto il "nostro" Settore. Riteniamo però che sia comunque corretto dire le cose come stanno.

Senza perderci in analisi dettagliate, che spediremo a tutti gli amici a chiusura del bilancio al 31 dicembre 2009, diciamo, semplicemente, che nei primi otto mesi di quest'anno sono entrati circa 156.000 euro, 20.000 in meno rispetto allo stesso periodo del 2008 e del 2007, 44.000 in meno rispetto al 2006. Abbiamo poi 30 ragazzi da riaffidare e 13 sostegni sanitari individualizzati, in tutto 43 giovani per i quali è ABC a versare le quote. Aggiungiamo gli amici morosi o ritardatari e arriviamo ad una situazione che possiamo affrontare soltanto abbassando gli importi da inviare all'estero, rispettando sempre la proporzionalità tra le quote entrate e le somme erogate per singoli progetti.

Come abbiamo avuto modo di dire, ad esempio, negli anni 2000-2004 i progetti di Bosnia e Serbia hanno "trainato", mentre oggi, è quello in Guinea Bissau che sostiene un poco gli altri.

I momenti di difficoltà li abbiamo sempre superati ricorrendo al Fondo Microinterventi, formato dalle donazioni non finalizzate e dall'accantonamento che si fa su ogni quota, ma oggi questo Fondo non è più sufficiente a "ripianare" le mancate entrate. Per questo, a ottobre-novembre prossimi, quando andremo in Bosnia e Serbia e porteremo le borse di studio del periodo che va da novembre 2008 ad ottobre 2009 a tutti gli affidati, saremo costretti a diminuire, da 20 a 15 euro, l'importo mensile erogato (consegneremo cioè 180 euro invece di 240 a ciascun affidato). Solo in questo modo avremo la possibilità di dare A TUTTI la borsa di studio e di mantenere l'equilibrio finanziario indispensabile per la prosecuzione dei progetti.


   
© 2006 Associazione A,B,C, solidarietà e pace - Onlus