Contattaci
"A, B, C, solidarietà e pace"
ONLUS
Via Padre G. Petrilli 30
00132 Roma
info@abconlus.it www.abconlus.it
Tel. 0622152249
3461048370

Contattaci con SkypeSkype

Newsletter
Iscriviti per avere informazioni
sulle iniziative di
"A, B, C, solidarietà e pace"



Inserisci la tua e-mail
 




Abc Solidarietà e Pace

 
Bosnia / Serbia – Kragujevac, Fiat: lavorate, poi vi diremo per quale salario!

19/02/2010 - 5.07:   A stare alle notizie che si trovano in rete l’accordo tra Fiat e Zastava sta dando i suoi frutti. Infatti, secondo l’istituto di analisi Jado Dynamics, che ha valutato le vendite di nuove vetture nel 2009, il marchio Fiat è stato l'unico, in Europa Centrale e Orientale, ad aver registrato un incremento delle vendite rispetto al 2008, con un +10,1%. Questo è certamente positivo, ma lo sarebbe di più se i mille operai assunti con contratto a tempo indeterminato lo scorso primo febbraio conoscessero la loro busta paga. Infatti, sul contratto che hanno firmato non è indicata la loro retribuzione. E’ stata fatta loro soltanto la generica promessa: “gli stipendi non saranno minori di quelli che avevate”, mentre, sulle loro teste pende il “periodo di prova”. Un ricatto bell’e e buono, una museruola per operai che lavorano nel settore da decenni. Adesso i mille assunti, mentre tutti gli altri stanno fuori, hanno la loro tuta a marchio Fiat e la promessa di Marchionne che a partire al 2011 verrà prodotto il nuovo modello di mini car made in Fiat. Ora hanno un lavoro ed è permesso loro di dire soltanto: “Grazie Fiat per averci fatto lavorare!”, null’altro. Alla faccia del primato dell’uomo e dei diritti di chi lavora. Se questa è l’”etica” della produzione verrebbe da dire: abbasso le nuove forme di schiavitù e di caporalato internazionale!


   
© 2006 Associazione A,B,C, solidarietà e pace - Onlus